BioMonitoraggi

Articoli

29/11/2020

E’ online la banca dati sulla distribuzione delle briofite in Alto Adige


A conclusione del progetto BRIOCOLL finanziato dal Fondo per la Ricerca dei Musei dell’Alto Adige, è stato messo online l’intero database sulla distribuzione delle briofite. La piattaforma in cui visualizzare il database è il portale florafaunaAltoAdige, in cui sono tra l’altro disponibili anche le piante vascolari, e diversi gruppi faunistici come aracnidi, insetti, anfibi, rettili, mammiferi e recentemente anche uccelli. La banca dati briofite è il risultato di diversi anni di lavoro in cui sono stati digitalizzati tutti i dati disponibili in Provincia, derivanti da collezioni, letteratura, progetti, rilievi di campo etc. Le specie presenti sono circa 900, per un totale di oltre 44000 records relativi a diversi ambienti, altitudini, collezionisti e date. Dal portale è possibile selezionare la specie di interesse, vederne la distribuzione, e per la maggior parte sono disponibili anche una o più fotografie. Con questo contributo alla conoscenza delle briofite, la provincia di Bolzano ora è il territorio meglio conosciuto d’Italia.